Home page Modulo di iscrizione
Comunicazioni
contributi associativi
Le nostre convenzioni
Passa parola
Contatti
Assemblea dei Soci 2013
Tariffario FASI

Si è svolta a Novarello l'assemblea dei Soci che ha approvato il Bilancio 2017 del Consorzio Mutue

Quest'anno per la prima volta, abbiamo deciso di organizzare la nostra annuale Assemblea fuori Novara, nella struttura di Novarello. Oggi verranno approvati i bilanci consuntivo 2017 e preventivo 2018, il nuovo Regolamento Sociale , la nomina di 4 consiglieri che sono in scadenza e la nomina dei nuovi componenti il Collegio dei Probiviri (con il nuovo Statuto Soci del Consorzio). Prima di passare agli argomenti all'ordine del giorno voglio aggiornarvi sui lavori svolti, sui cambiamenti legislativi che ci sono stati e sugli avvenimenti che per ragioni diverse hanno coinvolto il nostro Consorzio. Andando in ordine temporale, dopo l'Assemblea sono terminati i lavori di sistemazione del giardino di ingresso con la piantumazione di nuove essenze e la creazione di aiuole. Durante l'anno abbiamo avuto ripetuti contatti con l'Assessore alle Politiche Sociali della Regione Piemonte, Augusto Ferrari, per il progetto Welfare Cantiere Regionale che prevede finanziamenti europei di sostegno all'innovazione sociale. A tal scopo siamo in contatto con il Comune di Novara per trovare quelle sinergie che possano portare benefici non solo ai nostri soci, ma anche alla popolazione della città. Il 3 luglio 2017 è stata, per noi, una data importante in quanto è stato emanato il decreto attuativo della Legge Delega di Riforma del Terzo Settore. In concreto le Società di Mutuo Soccorso diventano enti del Terzo Settore e quindi, come tali, non hanno l'obbligo del versamento del contributo del 3% sugli utili netti e, per quanto riguarda gli aspetti fiscali, i soci mantengono la detraibilità dei contributi associativi. Il 3 gennaio 2018 finalmente si è giunti alla prima conclusione del processo che ci vedeva parte in causa per i danni arrecati il 9 febbraio del 2012 da una ingente perdita di acqua in seguito alla rottura di un tubo sito nel sottotetto del condominio della nostra Sede. Il giudice ha condannato i proprietari dell'appartamento all'ultimo piano al pagamento dei danni arrecati agli uffici, alla facciata e all'ingresso del palazzo appurando come il tubo non era di proprietà condominiale. Purtroppo la vicenda non si può dire ancora conclusa in quanto la controparte ha deciso di ricorrere in appello. Prima dell'inverno il Consiglio ha apportato, per renderle compatibile con il nuovo Statuto, alcune modifiche al Regolamento Sociale che sono già state pubblicate sul bollettino di fine anno e che oggi saranno sottoposte alla vostra approvazione. Infine, come strenna natalizia e tradizione, è stato pubblicato il primo volume sull'Archivio di Stato di Novara: "Lo scrigno della memoria" libro che ha suscitato, tra gli altri, anche un vivo interesse nei dirigenti del Panathon Club che hanno voluto presentare il nostro volume nel corso di una delle loro conviviali. A tal proposito ringrazio tutti i collaboratori ed in particolare l'attuale Direttrice dell'archivio la Dott.ssa Vallascas che ha voluto dedicare l'opera a Maria Grazia Porzio, Vice Presidente di Scrinium. Seguendo sempre il filo della cronaca temporale vi devo chiedere scusa per il disagio procuratovi con la spedizione del bollettino annuale. Pensando di sveltire le operazioni e bypassare l'intasamento delle poste nel periodo natalizio, abbiamo affidato l'incarico ad una società privata che ha provocato, al contrario, ritardi inaccettabili. Infine in questi giorni sono iniziati i lavori di ristrutturazione degli uffici al primo piano che da parecchio tempo non erano agibili e presentavano ancora i danni dovuti alla perdita dell'acqua che prima ho menzionato. Questo intervento prevede la creazione di due nuove unità che saranno affittate come uffici. Stiamo valutando, altresì, per i Soci che sono già iscritti al Fasi di creare qualche formula innovativa che possa agevolarli. Concludo con un sentimento di orgoglio, giustificato dal vedere come il Consorzio Mutue abbia saputo tenere insieme tanti aspetti, non solo quelli strettamente legati al proprio ruolo grazie alla lungimiranza dei suoi dirigenti. Mi riferisco alla funzione sociale nata con i primissimi volumi voluti dal Dott. Drisaldi a partire dal 2000 e distribuiti , il mese scorso, alle scuole medie superiori di Novara. L'evento è stato realizzato in collaborazione con il Dott. Santoro e diffuso dalle reti televisive del territorio. Questo è in sintesi il significato delle nostre pubblicazioni: il tenere viva la memoria della città attraverso le figure di novaresi insigni, anche di quelle a torto dimenticate, come la figura di Pina Ballario, la cui biografia oggi vi consegniamo.

Ing. Giuseppe Rosso, Presidente del Consorzio Mutue

  Home   |   Tesi di laurea  |   Il consorzio   |   Lo statuto   |   Regolamento   |   Assistenze   |   Iscrizione   |   Privacy   |   Informativa cookies
Copyright © 2019 Consorzio Mutue Novara
www.consorziomutue.it- info@consorziomutue.novara.it
Realizzazione DGW